Silicon Plan

post-header
TRL Startup

Le start up che hanno come obiettivo quello di portare innovazione in un determinato settore,  devono aver chiaro che un’innovazione di prodotto o di processo può presentare diversi stadi di  vita, in base ciò l’innovazione può essere valutata e apprezzata.

Un team di start up nel momento in cui avvia un processo di innovazione, deve tener conto che vi sono diverse fasi di crescita, ed ognuna è valutabile e stimabile. Il raggiungimento di ciascuna fase di crescita richiede sforzi in termini di lavoro ed investimento.

Presentare una Start-up a potenziali investitori

Quando una start up si presenta a potenziali investitori, è indispensabile evidenziare in che stadio di vita ci si trova, quali sono gli obiettivi di TRL, e quanti fondi sono necessari per raggiungerli, spiegando in che modo il raggiungimento di un obiettivo renderà profittevole l’iniziativa di impresa.

Il termine Technology Readiness Level (acronimo TRL), che si può tradurre con Livello di Maturità Tecnologica, indica una metodologia per la valutazione del grado di maturità di una tecnologia Technology Readiness Level (in breve TRL) indica una metrica di valutazione del grado di maturità tecnologica di un prodotto o processo. È basato su una scala di valori da 1 a 9, dove 1 è il più basso (ricerca di base) e 9 il più alto (prima produzione).

TRL: Technology Readiness Levels

La tabella di riferimento dello stadio di sviluppo di un’innovazione è definita dalla Commissione Europea nel documento “Technology readiness levels (TRL), HORIZON 2020 – WORK PROGRAMME 2018-2020 General Annexes, Extract from Part 19 – Commission Decision C(2017)7124.

 

Di seguito i 9 stadi di sviluppo di un’innovazione:

 

TRL 1 = osservazione dei principi fondamentali

TRL 2 = formulazione di un concept tecnologico

TRL 3 = proof of concept sperimentale

TRL 4 = validazione tecnologica in ambiente di laboratorio

TRL 5 = validazione tecnologica in ambito industriale

TRL 6 = dimostrazione della tecnologia in ambito industriale

TRL 7 = dimostrazione del prototipo in ambiente operativo reale

TRL 8 = definizione e qualificazione completa del sistema

TRL 9 = dimostrazione completa del sistema in ambiente operativo reale (prova funzionale con tecnologie abilitanti ed applicazione al settore industriale specifico.